FUOCO ALLE POLVERI

Inizia nel migliore dei modi la stagione della Junior con tre vittorie nei tre incontri casalinghi che aprono il campionato della U19, U17 ed U15.
RECAP U17
Nella sfida di sabato sera con l'HC Merano Junior, i ragazzi di Marco Rosa e Simone Olivero partono a razzo ed in 4 minuti chiudono i conti. Al 10' passiamo in vantaggio con Marco Rossi su assist di Denis Zhurauski. Il raddoppio arriva in PowerPlay con Alessandro Parco che chiude lo scambio con Luca Cortese. Meno di un minuto dopo arriva il sigillo di Andrea Rigoni (2009) con l'assistenza di Ettore Grespan per il 3 a 0 finale.
RECAP U15
Nella prima partita di domenica i ragazzi della U15 travolgono in casa l'HC Gherdëina. La squadra di Simone Olivero manda in rete 6 giocatori diversi e ha mostrato una condizione ed un'intesa incoraggianti.
RECAP U19
A chiudere il tabellone della prima giornata, la sfida tra la nostra U19 e l'HC Wipptal / Brixen. Nella gara che ha visto l'esordio in panchina di Marco Rosa affiancato da Olivero, i giallorossi si impongono con un netto 8 a 1. È Giacomo Vellar all'8' ad aprire le marcature su assist di Matteo Liprandi (che inizia il campionato con 5 punticini). Il raddoppio arriva al 13' con Matteo Longhini che chiude l'occasione creata da Alessandro Rossetto. Si va a riposo sul 2 a 0. In apertura del secondo tempo, allunghiamo con Ettore Grespan, bravo a farsi trovare al posto giusto nel momento giusto, in rebound sul tiro di Nicola Dal Sasso. L'Asiago poi dilaga con Manganelli che devia al volo un tiro dalla blu di Liprandi al 28'. Al 31' arriva il goal in power play degli altoatesini con Liam Nardon. Poi è di nuovo show giallorosso: una magia di Andrea Miglioranzi (35') ed il cioccolatino di Alessandro Rossetto (36') chiudono la frazione centrale. Nel terzo tempo a segno di nuovo Matteo Longhini, di nuovo su assist di Rossetto e Liprandi e FINALMENTE, dopo millanta tentativi, Matteo Liprandi.
Aldilà dei risultati, senz'altro positivi, tutte le formazioni hanno mostrano una condizione ed un'intensitá che non hanno lasciato scampo agli avversari. Ma naturalmente, questo è solo l'inizio. Avanti tutta!

foto