La Slovenia batte la Polonia e termina al 4┬░ posto, polacchi retrocessi

Partita a senso unico anche quella pomeridiana, la Slovenia si impone, infatti, con un netto 6 a 1 sulla Polonia.
La partita è già sul 3-0 per la squadra slovena dopo sette minuti, grazie alla doppietta di Maks Percic e al goal di Spari Leben. Nella seconda frazione la Polonia prova a reagire, ma la Slovenia ristabilisce dopo pochi minuti le distanze. Nel terzo periodo altre due reti per la Slovenia che fissa così il risultato sul 6-1, conquistando così il quarto posto della classifica e condannando la Polonia alla retrocessione in seconda divisione.
Il miglior giocatore del match per la Polonia è Kolat, mentre per la Slovenia è Spari Leben. Premiati inoltre i migliori giocatori delle due squadre nel corso del torneo, da una parte Macias e dall’altra Zupancic.

Formazione Slovenia: Zupancic (Kavcic), Spari Leben, Crepinsek, Percic Maks, Slibar, Bohinc, Sitar, Podrekar, Zezelj, Bericic, Fingust, Mahmutovic, Langus, Lesnicar, Siftar, Smolnikar, Pratneker Hatic, Rep, Pazlar, Percic Matic, Crnkic.
 
Formazione Polonia: Ciucka (Kura), Siekierka, Lisowski, Starosciak, Wlodara, Pisula, Chodor, Michalski, Kusak, Gromadzki, Ciepielewski, Kolat, Macias, Malasinski, Menc, Sobecki, Musiol, Kucharski, Mos, Kapa, Kurnicki.
 
Tabellino: 2:26 1-0 SLO Percic Maks (Percic Matic), 6:36 2-0 SLO Percic Maks (Siftar), 7:00 3-0 SLO Spari Leben (Percic Matic), 23:04 3-1 POL Kolat, 31:45 4-1 SLO Crnkic (Zezelj, Smolnikar), 48:47 5-1 SLO Langus, 53:21 6-1 SLO Bericic (Smolnikar)


Foto di Vito De Romeo

foto