Il Lustenau pareggia la Serie in Gara 2

La Migross Supermercati Asiago Hockey subisce la prima sconfitta nel corso di questi playoff, perdendo Gara 2 a Lustenau con il punteggio di 5 a 3.
Ospiti con alcune defezioni, mentre i Giallorossi devono rinunciare anche a Giliati (indisponibile)-
 
Partenza in salita per la Migross Asiago che dopo tre minuti e mezzo si trova a dover rincorrere i padroni di casa che siglano l’1-0 con Wilfan, abile nel ricevere il disco sulla destra per poi saltare Vallini e infilare il disco in porta. L’Asiago poi inizia a macinare gioco e, intorno alla metà tempo, colleziona due ottime occasioni da rete con Magnabosco e Mantenuto, i cui tiri vengono respinti da un attento Hanses. Subito dopo i Giallorossi devono difendersi in quattro e il Lustenau sfiora il raddoppio in due occasioni con Slivnik, su cui è bravo Vallini a respingere. Negli ultimi minuti della frazione gli Stellati assediano la porta dei padroni di casa e il goal arriva ad una trentina di secondi dalla sirena: Iacobellis vince l’ingaggio, il disco arriva a Salinitri che lo spedisce all’incrocio, consentendo così ai suoi di chiudere i primi venti minuti in parità.
 
Nel secondo temo sono sempre gli ospiti a passare in vantaggio e ancora una volta con Wilfan, che riceve il disco davanti alla porta e poi batte Vallini. L’Asiago risponde tre minuti più tardi con una botta dalla blu di Miglioranzi che fa secco Hanses e riporta il risultato in parità. I Leoni Giallorossi sono i più pericolosi e quelli che creano più grattacapi alla difesa avversaria ma Hanses è in gran serata e riesce ad opporsi ad ogni tiro. La chance da rete più nitida capita sul bastone di Magnabosco dopo un’apertura di gioco splendida di Iacobellis, ma il goalie svedese chiude per l’ennesima volta la sua porta.
 
Cambia la trama nel terzo tempo, che vede i padroni di casa muoversi con maggiore autorevolezza, mettendo in difficoltà gli Stellati. Al 4’ Ratz chiude una bella azione dei suoi mettendo il disco in porta e portando in vantaggio i gialloverdi. Al 9’ arriva anche il 4 a 2 in powerplay con D’Alvise che spolvera l’incrocio di Vallini. I Giallorossi subiscono il contraccolpo psicologico ma riescono comunque a riaprire il match con un contropiede finalizzato da Finoro. Barrasso a un minuto e mezzo dal termine chiama il time-out e richiama Vallini in panchina, ma l’assalto alla porta di Hanses non va secondo i piani e così Haussle può porre fine al match con la rete del 5 a 3.
 
La serie torna in parità e si sposta all’Odegar, dove si giocherà Gara 3 giovedì 31 marzo.
 
Formazione Lustenau: Hanses (Reihs), Hrdina, Oberscheider, D’Alvise, Haussle, Slivnik, Moosbrugger, Krammer, Butteri, Fitz, Ratz, Wallenta, Konig, Koczera.
 
Formazione Asiago: Vallini (Stevan L.), Forte, Gios, Iacobellis, Mantenuto, Tessari M., Miglioranzi, Stevan M., Casetti, Rigoni F., Vankus, Ginnetti, Zampieri, Parini, Lievore, Marchetti M., Salinitri, Rigoni F., Finoro, Magnabosco.
 

Per Time Score   GS Team Scored by Assist by Assist 2 by
1 03:31 1:0   EQ EHC Wilfan M. (75) D'Alvise C. (15) Wallenta E. (81)
1 19:22 1:1   EQ ASH Salinitri A. (71) Iacobellis S. (8)  
2 25:55 2:1   EQ EHC Wilfan M. (75) Wallenta E. (81) Ratz P. (79)
2 28:41 2:2   EQ ASH Miglioranzi E. (15) Vankus M. (22) Mantenuto D. (9)
3 44:43 3:2   EQ EHC Ratz P. (79) Wallenta E. (81) Wilfan M. (75)
3 49:24 4:2 GWG PP1 EHC D'Alvise C. (15) Häußle S. (17) Koczera P. (93)
3 53:15 4:3   EQ ASH Finoro G. (92) Marchetti M. (68) Mantenuto D. (9)
3 58:47 5:3 EN EQ EHC Häußle S. (17) Hrdina S. (2) Krammer A. (44)
 

Foto di Vito De Romeo

foto