VOLUME AL MASSIMO Recap U19

L'urlo che esplode dopo l'ultimo rigore.
Il (batti)cuore tracciato in aria, nella migliore tradizione romantica dell'ultimo dei mods Matteo Liprandi. In questa immagine c'è tutta l'emozione di una partita epica della diciannove che chiude al primo match point la sfida ai quarti con l'HC Meran/o Junior e conquista la semifinale.
Ancora orfani di Giacomo Vellar in difesa (in recupero per l'infortunio alla mano), senza Samuele Zampieri, Pippo Rigoni #19 e Pippo Rigoni #89, scendiamo sul ghiaccio della Meranarena con 13 giocatori e 2 portieri.
Per i primi nove minuti non concediamo praticamente nulla e troviamo il vantaggio in power play con Michele Corà, bravo a deviare a rete un tiro dalla distanza di Matteo Zago. Caliamo di ritmo. I padroni di casa ci chiudono dietro ed alzano la pressione. Nel finale di frazione subiamo il pareggio su un tiro deviato di Nicholas Pezzetta che batte un incolpevole Bortoli. Il secondo tempo è pura sofferenza. Resistiamo anche grazie a Santo Stefano Bortoli tra i pali. Nel terzo tempo prevale la tattica. Ogni errore può essere fatale. Si va all'overtime con due grosse occasioni per parte ma il tabellone resta inchiodato sull'1 a 1.
Si decide ai rigori: chirurgico Matteo Liprandi che infila tra i gambali il penalty che annulla il vantaggio bianconero ma è un sontuoso Matteo Zago a concludere a rete il rigore che ci regala il vantaggio. Nulla può Cassibba nel rigore decisivo contro un invalicabile Stefano Bortoli.
Maledetta, soffertissima e sudatissima vittoria dei ragazzi di Rebeschin.
E SEMIFINALE SIA!

foto