Asiago sconfitto dallo Jesenice

Trasferta amara per la Migross Supermercati Asiago Hockey, che esce sconfitta con il risultato di 4 a 1 dal ghiaccio dello Jesenice. Infermeria affollatissima per i Giallorossi, che non possono contare su Cloutier, Miglioranzi, Tessari, Loschiavo ed Olivero.
 
Nella prima frazione sono i padroni di casa ad avere un largo predominio territoriale, mettendo spesso alle corde la Migross Asiago, che però si difende sempre bene e con ordine. Dopo due minuti, l’Asiago è già in inferiorità numerica per una penalità fischiata a Lievore. I Giallorossi si difendono efficacemente sia in 4 che nei minuti seguenti in 5 vs 5, quando lo Jesenice vive il suo miglior momento del primo periodo. L’Asiago prova poi a colpire con Caporusso, che entra bene nel terzo d’attacco saltando un difensore e prova a sorprendere Kogovsek con un giro di porta ma senza fortuna. Al 10:48 sulla seconda occasione creata, gli Stellati passano in vantaggio grazie ad una bella azione della prima linea, conclusa da McParland che mette a sedere il goalie di casa e realizza l’1-0. Lo Jesenice può poi giocare nuovamente in superiorità numerica ma, dove non arriva il penalty killing, arriva Luca Stevan. Il giovane portiere asiaghese è poi bravissimo a negare il goal a Svetina che, a un minuto e mezzo dalla fine del tempo, spara a botta sicura da posizione centrale.
 
Secondo tempo da dimenticare per la squadra di Mattila che subisce ben quattro goal. Al 4’ dopo un’azione insistita dei Giallorossi, lo Jesenice si distende in avanti e coglie l’Asiago impreparato con Ankerst che infila in porta un bel passaggio di Rajsar. Una quarantina di secondi più, tiro dalla blu che sbatte sulla balaustra, Urukalo tocca il disco per metterlo davanti alla porta, ma il disco sbatte sul pattino di Luca Stevan e carambola in porta per il 2-1. L’Asiago prova a reagire ma non trova il goal del pareggio. Al 14’ in powerplay, Urban Sodja con un tiro di polso fredda Luca Stevan per la terza volta in serata. Gli Stellati faticano a riprendersi e a 30 secondi dal termine della frazione subiscono il 4 a 1 con Rajsar che dalla linea blu pietrifica Stevan con un tiro all’incrocio.
 
Nel terzo tempo la squadra di casa controlla bene il gioco, forte del vantaggio di tre reti, mentre i Leoni faticano ad imporsi, risultando di fatto poco pericolosi dalle parti di Kogovsek. I due portiere si distinguono per qualche buon intervento, ma la frazione corre veloce senza grandi sussulti, eccezione fatta per due tiri in due diversi momenti di Bitetto e una discesa strepitosa di Caporusso a trenta secondi dal termine con il disco che si ferma sulla linea di porta. Alla sirena finale sono gli sloveni a poter festeggiare i tre punti.
 
La Migross Supermercati Asiago Hockey viene raggiunta al 5° posto proprio dallo Jesenice e rimane in attesa per vedere i risultati che matureranno questa sera nel Master Round, dove l’incertezza regna sovrana.
 
 
 
Formazione Jesenice: Kogovsek (Avsenik), Stojan, Tavzelj, Sirovnik,Urukalo, Rajsar, Grahut, Crnovic, Brus, Sersen, Korosec, Svetina, Sodja U., Sturm, Ankerst, Hebar, Kocar, Sodjia J., Sjumic, Primozic, Tomazevic.
 
Formazione: Stevan L. (Bortoli), Forte F., Casetti, Ginnetti, Forte M., Pietroniro P., Parini, Gellert, Caporusso, McParland, Olivero, Dal Sasso, Stevan M., Vankus, Pietroniro C., Lievore, Bitetto, Benetti, Rosa, Magnabosco.
 

Per Time Score   GS Team Scored by Assist by Assist 2 by
1 10:48 0:1   EQ ASH McParland S. (10) Rosa M. (91) Magnabosco J. (95)
2 24:55 1:1   EQ JES Ankerst J. (26) Rajsar P. (9) Djumic M. (93)
2 25:37 2:1 GWG EQ JES Urukalo Z. (8) Sodja U. (23) Kocar T. (86)
2 34:05 3:1   PP1 JES Sodja U. (23) Crnovic A. (13) Sturm J. (24)
2 39:30 4:1   EQ JES Djumic M. (93) Rajsar P. (9)  
 

Foto di Paolo Basso

foto