La Migross Asiago ritrova il Val Pusteria

Domani sera, sabato 22 febbraio con fischio d’inizio alle 20.30, all’Odegar rivivremo l’eterna sfida tra i Giallo Rossi ed il Val Pusteria. Sono passate un paio di settimane dal trionfo dell’Asiago, che si è aggiudicato il titolo di campione d’Italia proprio contro gli Altoatesini, ma la stagione continua ed in palio c’è il prestigioso titolo di campione dell’AlpsHL.

Gli uomini di Mattila sono reduci dalla sconfitta contro il Cortina, trovato il vantaggio all’inizio del 2’ tempo, gli Stellati hanno subito il ritorno degli Ampezzani nell’ultimo drittel. Fatali sono state le superiorità concesse ai padroni di casa che, con grande efficacia, hanno trovato il pareggio e poi il sorpasso. La classifica del Master Round sta cominciando a delinearsi, il Val Pusteria sembrerebbe aver preso il largo mettendo 5 punti fra sé e la seconda, la Migross occupa la 5’ posizione ma è a diretto contatto con le altre inseguitrici. Alle assenze di Vallini e Tessari si aggiunge quella di Miglioranzi, anche lui alle prese con un infortunio in fase di valutazione.

Il Val Pusteria ha reagito con veemenza alla sconfitta nella finale scudetto, fino ad ora nel Master Round ha fatto percorso netto, 4 vittorie consecutive che lo hanno proiettato al primo posto in solitaria. I Giallo Neri stanno dimostrando una grande compattezza difensiva ma anche una grande efficacia offensiva, al momento sono la miglior difesa ed attacco di questa fase che precede i Play Off.

Asiago contro Brunico la possiamo definire la sfida delle sfide, una partita che accende sempre grande agonismo e voglia di primeggiare, uno spettacolo a cui vale sempre la pena assistere.

Classifica Master Round: PUS pt. 14 (4 partite); RIT pt. 9 (4); SGC pt. 7 (4); HKO pt. 7 (4); ASH pt. 5 (4); JES pt. 4 (4)
 

Foto di Paolo Basso

foto