Il Cortina sulla strada della Migross Asiago

Domani, giovedì 20 febbraio face off alle 20.30, si disputerà, all’Olimpico di Cortina, un derby Veneto dall’elevato peso specifico. La classifica del Master Round, fase che definisce l’ordine con cui avverranno gli accoppiamenti per i play off, è corta, per i Giallo Rossi vincere significherebbe prima di tutto mettere una certa distanza proprio dal Cortina, ma anche rimanere in scia per le primissime posizioni. Nel doppio confronto della stagione regolare la vittoria è sempre andata alla squadra in trasferta, e mai sono stati sufficienti i 60 minuti per chiudere la contesa.

La Migross Supermercati Asiago Hockey coglie l'occasione per comunicare di aver esteso, fino al termine della stagione, il contratto con Frédéric Cloutier. Vallini, che sarà sotto contratto con la nostra società anche nelle prossime due stagioni, ha bisogno di tempo per recuperare del tutto dall'infortunio e la scelta della dirigenza è volta a tutelarlo da possibili ricadute e ad averlo al 100% per la prossima stagione.

Con la vittoria in rimonta di ieri sera gli Stellati hanno guadagnato la 4’ posizione, ma le distanze tra le contendenti sono davvero minime. Tutti i punti in palio sono importantissimi, è probabile che al termine anche 1 solo punto potrà fare la differenza. Partita dopo partita la squadra sta prendendo sempre più confidenza con il sistema proposto da coach Mattila. Tra gli innumerevoli passi avanti fatti dall’Asiago sono molto evidenti quelli fatti dagli Special Team: nel match contro lo Jesenice il Penalty Killing ha neutralizzato 8 minuti di penalità, compresi 2 minuti in doppia inferiorità, ed il Power Play ha realizzato in 2 occasioni su 3, statistiche veramente inimmaginabili qualche settimana fa. In infermeria rimangono Vallini e Tessari, il cui percorso di recupero richiederà ancora diverso tempo.

Gli Ampezzani hanno disputato un’ottima Regular Season, conclusa al 4’ posto assoluto. Molto brillante la fase difensiva, la 4’ della Lega per goal subiti, un po’ meno dominante l’attacco che non entra nella top five per reti segnate. I migliori realizzatori sono il Canadese Giftopoulos e Riccardo Lacedelli, attaccante da sempre nella società Ampezzana.

Portare a casa 3 punti dal ghiaccio di Cortina non è cosa semplice, nel Master Round anche il Renon ha dovuto cedere ai padroni di casa, ai Leoni servirà un’altra performance di rilievo per centrare l’obiettivo.

Classifica Master Round: PUS pt. 11 (3 partite); HKO pt. 7 (3); RIT pt. 6 (3); ASH pt. 5 (3); JES pt. 4 (3); SGC pt. 4 (3)


Foto di Paolo Basso

foto