La Migross Asiago ritrova tre punti fondamentali a Selva di Val Gardena

Migross Supermercati Asiago che ritrova tre punti fondamentali a Selva di Val Gardena questa sera contro due ex: Patrice Lefebvre e Colin Long. Senza Alex Gellert e Josef Foltin, Barasso riesce in 60 minuti a sbancare la WOLKENSTEIN Pranives.
 
I leoni entrano sul ghiaccio concentrati sin dall’inizio e nei primi otto minuti mettono a segno due reti, entrambe in Power Play. La prima di Anthony Nigro al 4:13 su assist di Marco Rosa e Phil Pietroniro. La seconda arriva dopo soli tre minuti e mezzo: Marco Rosa, a seguito di una penalità ai danni dell’ex Colin Long, mette a segno il 2-0 su assist del numero 21, Nigro, e Anthony Bardaro. Primo tempo all’insegna dei goal in Power Play, al 12:26 due minuti più due sono inflitti a Bardaro per carica alla balaustra. Il Gardena coglie al volo la situazione di superiorità numerica sferrando un micidiale 1 - 2 agli Stellati: prima al 14:08 con Demetz e dopo soli 32 secondi, Vinatzer riporta tutto in equilibrio.

Secondo periodo vede le panche puniti aprirsi più volte per l’Asiago. Nonostante le svariate inferiorità numeriche degli Stellati, la compagine guidata da capitan Benetti si fa minacciosa dalle parti di Giancarlo Kostner che, però, risponde sempre molto bene. Al 38:36 Giulio Scandella viene fermato dall’ex compagno di linea Long quando ormai era a tu per tu con Kostner. Viene assegnato un tiro di rigore che però non è trasformato dal numero dieci Giallorosso. Il secondo drittel si chiude senza alcuna marcatura sul tabellino.

La prima metà del terzo tempo scorre liscia, senza alcun goal o penalità. Le squadre sembrano studiarsi fino a quando, al 52:56, Anthony Bardaro buca il goalie altoatesino portando i Leoni in vantaggio di tre reti a due. L’Asiago deve ancora finire di festeggiare il goal del proprio numero 81 che dopo 1 minuto e 12 secondi, Benjamin Kostner trova il pertugio giusto, neutralizzando così il vantaggio stellato. Si cerca il “game winning goal” della serata che però si fa attendere fino a tre secondi dalla fine: Nigro, assistito magistralmente da Scandella e Casetti, fa assaporare agli Stellati il sapore dei tre punti, che mancavano da due gare di fila.

La Migross supermercati Asiago Hockey resta quarta in classifica a pari merito con Vipiteno e Feldkirch. Il prossimo incontro che vedrà scendere in campo gli stellati sarà mercoledì 22 m.c. all’Odegar, dove affronteranno la compagine del Bregenzerwald.


Formazione Asiago: Cloutier (Longhini), Forte, Sullivan, Miglioranzi, Casetti, Pietroniro, Foltin, Scandella, Olivero, Dal Sasso, Tessari, Stevan, Nigro, Conci, Benetti, Bardaro, Pace, Rosa, Magnabosco.

Formazione Gardena: Kostner (Rabanser), Nocker, Costa D., Eastman, Senoner G., Brugnoli, Gluck, Vinatzer G., Demetz J., Kostner B., Demetz I., Kostner F., Long, Lundstrom, Roupec, Deyl, Vinatzer A., Moroder, Pitschieler.
 
Per Time Score   GS Team Scored by Assist by Assist 2 by On Ice Home On Ice Away
1 04:13 0:1   PP1 ASH Nigro A. (21) Rosa M. (91) Pietroniro P. (37) 22,37,39,8,25 21,91,37,10,81,29
1 07:53 0:2   PP1 ASH Rosa M. (91) Bardaro A. (81) Nigro A. (21) 38,39,37,22,25 91,81,21,10,37,29
1 14:08 1:2   PP1 GHE Demetz I. (22) Moroder S. (71) Kostner B. (33) 22,71,33,97,38,25 16,13,3,21,29
1 14:40 2:2   PP1 GHE Vinatzer G. (15) Eastman D. (8) Lundström L. (37) 15,39,8,37,36,25 21,10,17,15,29
3 52:56 2:3   EQ ASH Bardaro A. (81) Sullivan M. (3) Rosa M. (91) 22,21,37,8,5,25 91,3,88,81,15,29
3 53:38 3:3   EQ GHE Kostner B. (33) Vinatzer G. (15) Roupec D. (38) 33,15,38,39,36,25 55,12,13,17,54,29
3 59:57 3:4 GWG EQ ASH Nigro A. (21) Scandella G. (10) Casetti L. (17) 9,21,22,4,38,25 21,10,17,3,55,29
 
 
Gli altri risultati: Egna Neumarkt – Kitzbuel 3:2 OT; Feldkirch-Cortina 2:1 SO; Bregenzerwald-KAC 2 4:3 OT; Lustenau – Brunico 2:4; Vipiteno – Jesenice 3:2; Fassa – Olimpija Lubiana 3:2.


foto