La Migross Asiago ancora sul ghiaccio

Continua il tour de force dell’Asiago che, domani sabato 20 febbraio alle 19.00, giocherà, contro i Red Bull Salisburgo, la 7’ partita in 12 giorni. Il match, che andrà in scena all’Odegar, mette in palio 3 punti che valgono doppio, gli Austrici sono i primi inseguitori dei Giallo Rossi. I Leoni, vincendo, avrebbero la possibilità di distanziare i diretti rivali per la conquista di una posizione nella Top Four della Lega. Le emozioni di questo scontro diretto si potranno vivere live in streaming all’indirizzo https://valcome.tv/feed/ahl e attraverso la radiocronaca su Radio Asiago FM 107.7 e su www.radioasiago.it.

Gli Stellati sono tornati vincitori dalla trasferta a Kitzbühel, nonostante le numerosissime assenze. Coach Mattila ha dovuto reinventare le linee, non hanno potuto essere impiegati ben 6 giocatori, Miglioranzi, McParland, Ginnetti, Frei, M. Stevan e M. Marchetti. La Migross sta pagando lo scotto di quest’infinita serie di partite ravvicinate, ma la risposta del gruppo si è dimostrata fin qui vincente. Per l’impegno con i Red Bull tutti gli infortunati verranno valutati nella mattinata di domani, al momento non è possibile prevedere se qualcuno potrà tornare a disposizione.

Il Salisburgo, che attualmente occupa la 5’ posizione in classifica, a 5 punti dall’Asiago, ma con una partita in meno, proverà in tutti i modi portare a casa i 3 punti, per mettere pressione a capitan Rosa e compagni e poter aspirare all’aggancio. La giovane formazione Austriaca sta disputando un’ottima stagione, la fase offensiva è la seconda più produttiva della Lega, dietro solo alla capolista Lubiana. Non c’è un attaccante che monopolizza le realizzazioni, caratteristica dell’organizzazione dei Red Bull è quella di distribuire tra molti giocatori la possibilità di andare a rete. Bene anche il reparto difensivo che si piazza al 5’ posto per numero di reti subite.

Ancora un grande sforzo per i Leoni, che hanno fin qui trovato energie per superare le difficoltà di questa fase della stagione, respingere l’attacco del Salisburgo sarebbe un bel passo avanti verso le posizioni nobili della classifica.

Classifica AlpsHL: HKO pt. 58 (21 partite); JES pt. 56 (19); PUS pt. 54 (22); ASH pt. 49 (21); RBJ pt. 45 (20); SGC pt. 42 (22); EHC pt. 39 (22); VEU pt. 36 (21); ECB pt. 35 (21); RIT pt. 34 (22); WSV pt. 29 (21); GHE pt. 29 (22); FAS pt. 28 (20); KEC pt. 22 (23); KA2 pt. 21 (20); SWL pt. 2 (21)


Foto di Paolo Basso

foto