I Red Bull vincono ai rigori

Dopo una partita a reti bianche, la Migross Supermercati Asiago Hockey viene battuta ai rigori dai Red Bull Hockey Juniors che si impongono così per 1-0. Barry Smith ripropone l’assetto delle due uscite, con Loschiavo e Ginnetti ancora ai box.
 
Primo tempo che passa velocemente con poche azioni degne di nota. Le prime vere occasioni le ha l’Asiago in superiorità numerica con Chad Pietroniro, che impensierisce due volte Merra, il quale prima salva con il guanto e poi viene aiutato dalla difesa a districare una situazione pericolosa dopo un rebound concesso. i Red Bull dal canto loro sono pericolosi negli ultimi minuti del primo tempo in situazione di superiorità numerica, ma Vallini è provvidenziale e riesce a sventare i tentativi dei padroni di casa, mantenendo così il risultato sullo 0-0 dopo i primi 20 minuti.
 
Anche nella frazione centrale il risultato rimane ancorato sullo 0-0. I Giallorossi in apertura di tempo possono giocare in superiorità numerica per la penalità fischiata a Frandl ma non riescono a bucare la porta difesa da Merra. Il tempo trascorre senza grandi sussulti fino al 16’ quando Tedesco viene spedito in panca puniti. I Red Bull Hockey Juniors fanno girare bene il disco in zona offensiva e costruiscono un paio di occasioni per andare al tiro ma Vallini è sempre attento e blinda la propria gabbia.
 
Nel terzo tempo le squadre si affrontano a viso aperto, con i Leoni Giallorossi che conducono il gioco nella prima metà di tempo mentre nella seconda sono i padroni di casa ad avere il predominio del gioco. Alla fine però le occasioni da goal sono poche e quelle che ci sono vengono tutte sventate dai due goalie, autori di un’ottima partita. I tempi regolamentari non bastano, così come a nulla serve l’overtime per sbloccare il risultato. Ai rigori hanno la meglio i Red Bull Hockey Juniors che segnano due volte (rigore decisivo di Tjernstrom), mentre per l’Asiago va in rete solo Marco Rosa.
 
La Migross Supermercati Asiago Hockey conquista solo uno dei punti in palio in questa prima partita del weekend austriaco e lascia gli altri due ai padroni di casa. Domani alle 19:30 gli Stellati torneranno sul ghiaccio, questa volta per affrontare il Kitzbuhel.
 
 
Formazione Red Bull Hockey Juniors: Merra (Wieser), Luusuaniemi, Eckl, Varejcka, Hlozek, Rattensberger, Arrak, Rebernig, Zundel, Witting, Stapelfeldt, Predan, Eriksson, Harnisch, Zitz, Mass, Frandl, Meisaari, Tjernstrom, Englund, Nyman.
 
Formazione Asiago: Vallini (Stevan L.), Forte, Miglioranzi, Casetti, Pietroniro P., Pietroniro C., Gellert, McParland, Olivero, Dal Sasso, Tessari, Stevan M., Vankus, Lievore, Benetti, Tedesco, McNally, Rosa, Magnabosco.
 

Per Time Score   GS Team Scored by
SO 65:00 1:0 PS GWG EQ RBJ Tjernström M. (36)
 
 
  Team GP GD PTS
1 WSV 5 +14 15
2 RIT 6 +11 12
3 SGC 4 +11 11
4 KEC 4 +8 9
5 RBJ 6 +5 8
6 PUS 5 +3 8
7 HKO 5 +0 8
8 ASH 6 -6 8
9 EKZ 4 +7 7
10 EHC 4 +6 7
11 FAS 4 +2 7
12 KA2 6 -7 7
13 JES 4 -4 6
14 VEU 5 -9 6
15 GHE 4 +0 4
16 VCS 4 -5 3
17 ECB 4 -17 0
18 SWL 4 -19 0
 

Foto di Paolo Basso

foto