La Migross lascia via libera al Val Pusteria

I Lupi di Brunico riprendono la loro marcia, dopo la sconfitta di Collalbo, regolando con autorità l’Asiago. Ivany ritrova gli infortunati Pietroniro Phil e Marchetti, ma questo non basta per imporsi sul ghiaccio del Lungo Rienza.

Nel primo tempo il Val Pusteria ha un sostanziale predominio del gioco. Gli Stellati rispondono con una difesa ordinata, ma dimostrano di essere in difficoltà nel trovare soluzioni offensive pericolose. Anche in Power Play il disco circola per linee esterne ma troppo lentamente per mettere gli attaccanti Giallo Rossi nelle condizioni di battere a rete. I padroni di casa trovano il vantaggio al 8’ minuto, in situazione di superiorità numerica, Oberrauch trova il diagonale vincente che si insacca all’incrocio alla destra di Cloutier. Il tempo si chiude con un’altra occasione per i Giallo Neri, questa volta in Penalty Killing, ma Cloutier salva con un grande intervento.

Il secondo periodo inizia con l’Asiago che può giocare ancora 1 minuto con l’uomo in più, ma la difesa del Brunico neutralizza anche questa penalità. Al 2’ minuto il Val Pusteria costruisce il raddoppio con un’azione fotocopia di quella che ha portato alla prima segnatura. In Power Play grande movimento del disco e Corbett, smarcato sul secondo palo, incrocia e fulmina il Goalie Stellato. Ancora una volta le situazioni con gli Special Team sul ghiaccio non sorridono agli uomini di Ivany, la fase offensiva è sterile mentre il Penalty Killing subisce troppo. Il tempo si esaurisce sul risultato di 2-0 per il Altoatesini, senza che i Giallo Rossi diano la sensazione di poter essere veramente pericolosi.

Nel terzo tempo la musica non cambia, il pallino del gioco rimane in mano ai Lupi, che riescono a giocare con continuità nel terzo offensivo. Le occasioni per aumentare il vantaggio arrivano sempre a seguito delle penalità fischiate alla difesa dell’Asiago. Al 2’ minuto è Althuber a trovare la deviazione vincente, su tiro di Hofer, e a portare a 3 i gol di vantaggio per la sua squadra. Al 9’ minuto ancora un Power Play per il Val Pusteria, e ancora una volta arriva la rete grazie a Hofe che, in posizione centrale e un paio di metri dentro la Blu, scaglia un missile che si insacca alle spalle di Cloutier.

Sconfitta netta per l’Asiago che ha dimostrato di non avere, in questo momento, le armi per fermare la capolista. Il prossimo appuntamento con la Migross sarà Giovedi 06/12, quando capitan Benetti e compagni faranno visita all’HC Fassa, face off alle 20.30.

Val Pusteria – Migross Asiago 4-0

Tabellino:
Per Time Score Team Scored by Assist by Assist 2 by
1 12:08 1:0 PUS Oberrauch M. (6) Helfer A. (62) Gander M. (3)
2 22:18 2:0 PUS Corbett C. (2) Oberrauch M. (6) Helfer A. (62)
3 42:39 3:0 PUS Althuber I. (7) Hofer A. (9) Virtala T. (41)
3 49:00 4:0 PUS Hofer A. (9) Virtala M. (27) Virtala T. (41)

Val Pusteria: Furlong (Stoll); Corbett Cody Cea; Gander Markus; Oberrauch Max; Althuber Ivan; Hofer Armin; Laner David; Grossgasteiger Gregor; Erlacher Thomas; Brunner Felix; Leitner Maximilian; Virtala Marko Juhani; Andergassen Raphael; Virtala Teemu Sakari; De Lorenzo Meo Lukas; Piroso Alessio; Helfer Armin; De lorenzo meo Alex; March Gianluca

Migross Asiago: Cloutier (Longhini); Forte Francesco; Scalzeri Alessandro; Olivero Simone; Dal sasso Davide; Tessari Matteo; Miglioranzi Enrico; Stevan Michele; Casetti Lorenzo; Naclerio Mark Allan; Pietroniro Phil; Conci Davide; Benetti Federico; Gellert Alexander; Marchetti Michele; Bardaro Anthony; Pace Fabrizio; Rosa Marco; Magnabosco Jose Antonio

 
Foto di Paolo Basso

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sul mondo Giallorosso, basta premere sull'immagine qui sotto e seguire il procedimento.

foto