Under 17 - Asiago corsaro contro i Pirati dell’Appiano

Sabato 6 ottobre prima trasferta stagionale per i nostri Leoni che sfidano i gialloblù dell’Appiano, in un match che valeva la seconda piazza della classifica vista la parità a 6 punti per entrambe. Come detto l’altra  volta, per molti dei nostri ragazzi 2003 e 2004, era una sorta di rivincita della finale scudetto under 15 della scorsa stagione persa proprio contro i Pirati, e quindi la voglia di rivalsa era tantissima. I giallorossi si presentano con il minimo roster consentito di 13 giocatori di movimento dovuto ai diversi infortuni che hanno colpito alcuni nostri ragazzi e ai quali auguriamo un pronto recupero e ritorno sul ghiaccio. Ma veniamo alla partita, primo tempo molto equilibrato e corretto con le 2 squadre che giocano a viso aperto. Da sottolineare la grande parata del nostro Carlo Muraro che dopo aver respinto il tiro avversario con una pinzata repentina nega il gol ai padroni di casa intorno alla metà del drittel. Asiago un po’ sprecone in alcune occasioni e si val al primo riposo sullo 0 a 0. Come sabato scorso i leoni tornano in campo molto più determinati e al 5,51” passano in vantaggio con una bella azione di Rigoni Filippo (19) che si invola lungo la balaustra e, nonostante i contrasti avversari, da dietro porta riesce a mettere il disco per Zago Matteo che si gira e pesca al centro Zampieri Samuele che insacca nell’angolino. Passano 22 secondi e Longhini Matteo raddoppia per i vicentini freddando il portiere gialloblù su assist di Vissa Dario e Lazzari Tommaso al 6,13”. I Pirati accusano l’uno/due e sono i nostri ragazzi a sfiorare ancora la marcatura con Rigoni Filippo (9) che tutto solo davanti al loro goalie manca la terza rete. Verso la metà del tempo l’Asiago viene punito in rapida successione con 2 penalità un po’ troppo severe e ci ritroviamo a giocare in 3 contro 5. Al 9,37” gli altoatesini sfruttato il doppio power play e riducono le distanze. I Leoni non ci stanno e al 14,07” Luca Tescari serve per Zampieri Samuele un disco che il nostro n. 18 passa alla corrente Rigoni Filippo (19) che rimette per Zampieri che infila nello slot. Gol da manuale e si va al secondo riposo sul 3 a 1. In apertura del periodo l’Appiano, dopo soli 16”, mette in mezzo il puck che il nostro Gabriele Parini devia sfortunatamente alle spalle del nostro Muraro. La pressione dei padroni di casa si fa sentire, ma i giallorossi riescono a ristabilire le distanze ancora con Matteo Longhini che al 3,44” dribbla un difensore, riprende un disco ribattuto e infila tra i gambali il portiere. I nostri ragazzi mantengono il gioco ed amministrano il vantaggio fino al time out dei gialloblù che richiamano il loro goalie e giocano la carta del sesto uomo di movimento. La mossa si rivela vincente e i nostri avversari accorciano ancora al 19,02” con una deviazione al limite dell’altezza regolare. Arrembaggio finale dei Pirati che però non riescono ad impattare il match che vede trionfare i nostri giovani Leoni meritatamente. E’ stata una bellissima partita, giocata a buoni ritmi e molto veloce, abbastanza corretta, ma rovinata un po’ dalle decisioni arbitrali che hanno penalizzato i nostri ragazzi che comunque anche in questa occasione hanno dimostrato un bel gioco di squadra e alla fine coach Marian Holaza ha premiato il nostro goalie Carlo Muraro come miglior giocatore. Prossimo appuntamento sabato 13 ottobre all’Odegar alle ore 17,20 quando incroceremo le stecche con i Leoni della Valli del Noce, fanalino di coda della classifica. Forza Ragazzi e Forza Asiago.

Risultato finale: Appiano 3 – Asiago 4 (parziali 0 : 0; 1 : 3; 2 : 1)
Marcatori Asiago: Matteo Longhini e Samuele Zampieri 2 reti.
Classifica parziale dopo 4 giornate: Juniorteams Egna 12 punti, Asiago 9 p., Appiano 6, Valpellice 5, Gherdeina* 1, Valli del Noce* 0  (*1 partita in meno)

Rigoni Marco

foto