Junior League Under 19 - Esordio vincente ma sofferto per i leoni

Signori, si ricomincia!
Domenica 09 Settembre, ha preso il via la nuova stagione agonistica per i giovani Leoni dell’Under19.
L’esordio, sotto le capriate amiche dell’Odegar, ha visto i Giallorossi imporsi con fatica, e solo ai tiri di rigore, sull’Egna.
Due punti preziosissimi quindi, dato che gli ospiti hanno offerto una prestazione qualitativamente migliore sul piano del gioco. Dal canto suo, l’Asiago ha fatto di necessità virtù, mettendo sul ghiaccio più volontà e cuore, che testa (decisamente troppe le penalità accumulate, 22min per i giallorossi contro i 12 degli ospiti.) e affidando l’estrema difesa della gabbia ad un Rudy Rigoni in formato playoff.
 
Il primo tempo, conclusosi a reti inviolate, è stato tutt’altro che noioso. L’Asiago batte subito un colpo… ed inizia la stagione in salita, andando in inferiorità dopo soli 30 secondi di gioco,  ma è buono il PK. Poi, capovolgimenti di fronte, tanta voglia di fare, un po’ di confusione e qualche occasione di troppo regalata ai nostri avversari.
Nel secondo tempo momenti di apnea per la difesa giallorossa che fatica a liberare il terzo. L‘Egna ci crede e spinge. L’imperativo ora per i leoni è: spostiamo il gioco in zona di attacco! Al minuto 13:18  un puck scagliato in avanti senza grosse aspettative, colpisce la sponda a centro campo e si avvia, apparentemente innocuo, verso la gabbia avversaria. Il goalie valuta male la facile presa a terra e si fa sfuggire il disco… Dall’Agnol però è in agguato e non perdona, tocco beffardo e puck che varca la linea di porta per l’inatteso 1-0 che vale oro e ridà energia e convinzione ai giallorossi . Si va al riposo.
Il terzo tempo, molto più equilibrato, vede i leoni farsi più intraprendenti, ma anche più fallosi. L’ennesimo PK ci vede soccombere al min. 8:55 e le Wild Goose pareggiano i conti. Asiago nuovamente in vantaggio in PP grazie ad un tiro dalla distanza di Damin deviato sotto porta da Dall’Agnol, e ribadito in rete dal defilato De Giacinto. Siamo al 13:18, ci siamo! Manca poco alla fine, possiamo portarla a casa! …invece no.
La tenebra cala improvvisa sull’Odegar e nei due minuti finali riusciamo a riempire con ben tre giocatori la panca puniti. Regalone all’Egna, che non si fa sfuggire l’occasione e, in 5 contro 3, pareggia ad un solo minuto dallo scadere. Nell’Overtime nessuna delle due squadre riesce a trovare la giocata vincente. La lotteria dei rigori premia finalmente i giallorossi che realizzano la rete che rompe gli equilibri con Vankus.
 
Difficile in questa fase della stagione pretendere di più. La squadra si è rinnovata molto, al fisiologico ricambio generazionale si sono aggiunte alcune inattese defezioni. Nutrito anche quest’anno il gruppo di giocatori non locali che vestiranno per la prima volta i colori giallorossi e ci daranno una mano a tenere alte le aspettative e la competitività della squadra. Benvenuti ragazzi! C’è quindi da conoscersi, fare amicizia, trovare le giuste intese … e lavorare! Ma le premesse sono buone, ci divertiremo anche quest’anno!
Buon hockey a tutti e, come sempre … Forza Asiago!   
 
Risultato finale:   
Asiago – Egna 3-2 DTR    ( parziali  0-0 – 1-0 – 1-2 – 0-0 – 2-1 )
 
Prossimi appuntamenti:
Asiago – Valpellice Bulldogs Domenica 16 Settembre,  ore 12:20
 
S. A.                      

foto