Junior League Under 19 - Gara 1 di finale va al Renon

Domenica 25 Marzo, si è giocato il primo match di finale all’Arena Ritten di Collalbo. Il Renon vince gara uno, contro un Asiago dai due volti che, dopo un buon primo tempo chiuso in vantaggio, non trova più ritmo ed idee nella ripresa, subendo così la rimonta dei padroni di casa. Nel terzo tempo gara in controllo per i Buam, con un Asiago più volitivo che ci prova senza tuttavia riuscire ad impattare la gara.
È la finale!
Nell’epilogo del campionato sono di scena le due migliori squadre della stagione. C’è un bel sole a Collalbo, che filtra dalle vetrate dello stadio. Si gioca alle 16:30 di pomeriggio (che, con l’orario legale, è tutto dire..) e per noi, abituati all’hockey giocato nelle fredde e scure serate invernali fa davvero strano. È palpabile la tensione sugli spalti, dove un buon pubblico fa da chiassosa cornice all’evento, incitando le due squadre.
Adoro questo sport!
Partono molto bene i giallorossi che cercano subito di alzare il ritmo del gioco, pressando alto la retroguardia dei Buam. Guadagnamo un powerplay, e lo sfruttiamo ottimamente. Olbert imposta in zona neutra ed entra nel terzo, riceve Ivanov che taglia la difesa puntando la gabbia e lasciando partire un tiro in diagonale che coglie in controtempo il goalie. Leoni in vantaggio al 6:11! La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, ma la retroguardia asiaghese si disimpegna ancora una volta con ordine, dando prova di grande affidabilità anche nelle due situazioni di PK. Si va al primo riposo.
La ripresa inizia con i leoni in inferiorità numerica.  Scampato il pericolo l’Asiago sembra poter tenere testa agli avversari, ma torniamo nuovamente in inferiorità, stavolta è un 2+2! Dura l’avventura… il PK giallorosso però oggi è solido, attento e inespugnabile! Superata la crisi, dalle tribune tiriamo un sospiro di sollievo … ma iniziano i guai. I Buam si insediano nel terzo giallorosso ed è assedio! Fioccano le conclusioni a rete con i leoni che faticano ad uscire dalla zona. Al decimo minuto un’incursione profonda dei Buam raccoglie più di quanto semina. Il rovescino da dietro porta colpisce il nostro goalie e carambola in rete. Il momento è tutto del Renon che pressa, tira, e gestisce il gioco, mentre l’Asiago proprio non riesce a scuotersi. Un'unica clamorosa occasione per i giallorossi arriva da un contropiede, un 2 contro 1 con Ivanov che serve a Sniezhnievskyi nello slot, il cui tiro, a botta sicura, sfiora solo il palo. A 52 secondi dalla fine del secondo drittel il Renon passa in vantaggio con un rocambolesco rebound. Si chiude il tempo con i Buam che hanno girato a loro favore l’incontro. Impietose le statistiche: 26 i tiri dei padroni di casa contro solo 4 tiri dei giallorossi, tenuti a galla, ancora una volta, dal nostro piccolo grande goalie Muraro.
Nel terzo drittel i giallorossi, in svantaggio, devono assolutamente provare ad inventarsi qualcosa. La prima idea è … uscire dal terzo di difesa, e funziona! Con un Asiago più aggressivo anche il Renon è costretto a difendersi. Ora sono i Leoni a cercare la via della rete, ma senza fortuna. Due i power play a favore dei Leoni, che però si concludono con un nulla di fatto. Negli ultimi due minuti di gioco ci sarebbe la possibilità di giocare la carta dell’uomo di movimento in più, togliendo il goalie, ma inciampiamo in una penalità che, di fatto, vanifica ogni velleità di rimonta. Proviamo comunque a giocarcela in 5 contro 5, con la gabbia vuota. Il Renon fa buona guardia e porta a casa gara1.
Peccato, a bocce ferme, ci rendiamo conto che, con un secondo tempo troppo timido e succube dell’iniziativa degli avversari, l’Asiago ha di fatto compromesso la propria gara.
Martedi prossimo,   ad Asiago, sarà quindi obbligatorio vincere per poter giocarsi lo scudetto in gara tre a Collalbo. Con questo Renon servirà il migliore Asiago di sempre, a cui però non dovrà mancare la spinta di una tifoseria che, nelle occasioni che contano, sa infondere coraggio e forza nelle gambe e nella testa dei nostri ragazzi. Proviamoci! Troviamoci tutti allo stadio per incitare i nostri ragazzi e continuare a sognare! Vi aspettiamo!!!
Buon hockey a tutti e, come sempre … Forza Asiago!   
 
Risultato finale:   
Renon – Asiago 2-1    ( parziali  0-1 – 2-0 – 0-0 )
 
Prossimi appuntamenti:
Asiago – Renon Martedi 27 Marzo,  ore 18:30
 
S. A.                      
 

foto