Junior League Under 19 - I leoni vingono gara 1 di semifinale!

Domenica 18 Marzo, ad Alleghe, si è disputata gara1 di semifinale. I Giallorossi, finalmente, vincono sul ghiaccio del De Toni interrompendo una striscia negativa che, su questo ghiaccio, durava da quasi due stagioni. La partita è stata bellissima, intensa, ma corretta, degna di una semifinale play-off. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto ed hanno regalato al numeroso pubblico emozioni e bel gioco.
Esce per primo dagli spogliatoi l’Alleghe e si schiera subito sulla blu, aspettando impaziente i giallorossi che si attardano in spogliatoio. L’incontro inizia ed è subito semifinale: nessun tatticismo, nessun calcolo. Le Civette sono decise a sfruttare il fattore campo ed attaccano con grande intensità. Le fasi iniziali di gioco ci vedono in sofferenza, ma arginiamo l’impeto dei nostri avversari anche grazie ad alcuni provvidenziali interventi del nostro goalie Muraro. Sul finale del primo drittel sono però i Leoni a mettere sotto pressione la retroguardia alleghese. Due azioni ravvicinate si concludono con due tiri tesi che si infrangono sul casco del goalie avversario costringendo gli arbitri a fermare giustamente il gioco. Si va al riposo sullo 0-0.
Nel secondo tempo, in apertura, micidiale uno-due dei giallorossi. Dopo soli 21 secondi di gioco grande pressione della prima linea sulla difesa. Sambugaro conquista un puck in balaustra e lo fa girare dietro porta per Lievore. Preciso il suo passaggio nello slot per Vankus, altrettanto precisa la sua volè che spiazza il goalie. Neanche il tempo di rendersi conto della situazione e l’Asiago è di nuovo nel terzo di attacco a pressare. Stavolta è Olbert a sradicare il puck dalla mischia ed a tentare la via del gol di rovescino. Il goalie para, ma nulla può sul rebound vincente di Sniezhnievskyi. Siamo all’1:41 e conduciamo la gara per 2-0. Un minuto dopo, ghiotta opportunità per allungare, ma non riusciamo a sfruttare l’occasione in power play. L’Alleghe accusa il colpo, ma mica poi tanto. Fioccano le occasioni per i padroni di casa a cui un monumentale Muraro dice no. Giochiamo anche 6 minuti in PK, ma difendendoci con ordine e senza correre grossi rischi. Si va al secondo riposo.
Nel terzo drittel le due squadre giocano come se il risultato fosse ancora sullo 0-0. Le civette provano a buttarsi in avanti, ma ora i Leoni hanno trovato i giusti automatismi e riescono ad arginare gli attacchi alleghesi con un efficacissimo filtro difensivo che impedisce loro di pervenire al tiro. Nei ribaltamenti di fronte, il puck staziona spesso nel terzo avversario dove i nostri attaccanti dimostrano una mobilità decisamente superiore che li porta a concludere a rete con più facilità. Al minuto 15:32 le due squadre hanno entrambe un giocatore in panca puniti. C’è quindi più spazio per giocare, ed in tre passaggi i giallorossi vanno in gol: esce dalla zona di difesa Scalzeri, per Lievore che supera la blu e serve Vankus che a tu per tu col goalie non sbaglia: 3-0. I giallorossi ora si limitano a controllare la gara e gli ultimi minuti scorrono senza note di rilievo. Gara uno è vinta, ed è sicuramente un buon inizio, bravi boce!
Ma la serie di semifinale, al meglio delle tre gare, è molto corta, e per questo insidiosa. All’Odegar, per gara due non bisognerà sbagliare, ci aspettiamo un Alleghe con le spalle al muro, costretto a fare risultato.
Sarà una sfida intensa, da vedere assolutamente! Vi aspettiamo allo stadio e … portate gli amici !!
Buon hockey a tutti e, come sempre … Forza Asiago!   
 
Risultato finale:   
Alleghe – Asiago  0-3 ( parziali  0-0 – 0-2 – 0-1 )
 
Prossimi appuntamenti:
Asiago – Alleghe Martedi 20 Marzo,  ore 18:30
 
S. A.                      
 

foto