Junior League Under 19 - Si colora di giallorosso gara 1 dei quarti di finale!

Mercoledi 14 Marzo, si è disputata all’Odegar gara uno dei quarti di finale play off. I leoni, reduci dall’avvincente, e vincente, sfida di spareggio disputata contro il ValPusteria, hanno saputo imporsi anche sui cugini ampezzani con un rotondo 4-1 che fa ben sperare per la gara di ritorno, fissata per venerdì prossimo in quel di Cortina.
Grandi ragazzi! Artefici di una gara disciplinata, non spettacolare, ma molto concreta. Capaci di soffrire in copertura quando le cose non giravano per il verso giusto e di aggredire gli avversari approfittando in maniera letale di ogni occasione che veniva loro concessa.
Nel primo drittel le due squadre si studiano. I giallorossi sembrano bloccati da timori reverenziali forse eccessivi, ma anche il Cortina, pur pressando di più, non riesce a dare concretezza alla manovra. L’Asiago patisce un po’ l’iniziativa avversaria, ma stavolta non concede gol agli avversari anche grazie al giovane goalie Muraro che si fa sempre trovare pronto infondendo tranquillità al pacchetto difensivo.  Le due squadre badano ad annullarsi a vicenda e la gara scivola via corretta con il primo tempo che si conclude a reti inviolate.
Nella ripresa, come spesso accade, l’Asiago lascia in spogliatoio i propri fantasmi ed inizia a guadagnare campo in virtù di un gioco più aggressivo e veloce. Al minuto 2:12, in power play, arriva per i giallorossi il gol del vantaggio. Buona la circolazione del disco, che gira dietro porta da Olbert al decentrato Ivanov, che attira su di sé il difensore prima di rendere il disco a Olbert, che, sempre da dietro porta, riesce a trovare il giusto pertugio tra palo e portiere.
Il Cortina tenta la reazione, ma i Leoni ora giocano a testa alta e rispondono colpo su colpo. Un Power play Ampezzano viene ben gestito e neutralizzato dallo special team di pk. Sono segnali che fanno ben sperare … ma… a poco più di un minuto dallo scadere gli scoiattoli pareggiano con un diagonale dalla sinistra deviato sotto misura. Si va quindi al secondo riposo con le due squadre ancora in parità.
Nel terzo drittel i Leoni mettono la freccia. Da subito i Giallorossi intensificano la pressione sui difensori Ampezzani, che faticano ad uscire con ordine dal terzo. Al minuto 3:39, il puck viene intercettato in balaustra da Sambugaro che riesce a farlo filtrare per Lievore. La nostra ala si libera di un difensore e spara un terra aria che si infila nel sette lasciando di sasso il goalie. Il Cortina accusa il colpo ed inizia a commettere errori, i Leoni sfruttano il buon momento e quattro minuti più tardi, al 7:40, un’arrembante azione di Ivanov crea lo scompiglio nel terzo ampezzano. I giallorossi, evidentemente più mobili e veloci, riescono ad arrivare sempre per primi sui dischi andando più volte al tiro. Il batti e ribatti che ne segue porta ben 4 difensori ampezzani a protezione della gabbia, ma Ivanov, ben servito da Olbert e Sniezhnievskyi, trova comunque lo spiraglio giusto e insacca il gol del 3-1. Passano altri quattro minuti e l’Asiago cala il poker. Grande lavoro in copertura dei difensori giallorossi con Scalzeri che fa suo il puck e cambia passo involandosi in azione solitaria. Entrato nel terzo ampezzano lascia il puck a Lievore, che sopraggiungeva a rimorchio. Lievore punta deciso verso la porta, scaricando però il disco largo sulla destra per l’accorrente Sambugaro che al volo insacca! Bellissima azione che vale il 4-1.
Il Cortina non ne ha più. Un’altra situazione di inferiorità numerica viene ben gestita dai giallorossi che ormai controllano la gara, senza tuttavia riuscire più ad incrementare il bottino.
Si chiude così gara uno dei quarti di finale. Appuntamento a venerdì, all’Olimpico di Cortina, dove si deciderà la squadra che approderà in semifinale. Anche in questa occasione, come per lo spareggio con il Val Pusteria, non è infatti prevista la bella.
Il risultato acquisito è incoraggiante, ma non c’è da stare tranquilli. Va ricordato che, proprio a Cortina i leoni hanno subito la loro più pesante sconfitta, 6-1, durante il Master Round, a buon intenditor… ma forse quello era un altro Cortina e, sicuramente, quello era anche un altro Asiago!
Mi raccomando ragazzi, testa bassa e andare! Continuate a farci sognare!
Buon hockey a tutti e, come sempre … Forza Asiago!   
 
Risultato finale:   
Asiago – Cortina 4-1 ( parziali  0-0 – 1-1 – 3-0 )
 
Prossimi appuntamenti:
Cortina – Asiago   Venerdì 16 Marzo,  ore 18:00
 
S. A.                      

foto