I RIttner Buam sono Campioni d'Italia!

Partono bene i Rittner Buam che dopo 27 secondi passano già a condurre con Oscar Ahlstrom che mette il disco sotto la traversa alle spalle di Killeen. La partita corre veloce fino all’8:00 quando Frei al volo spedisce il puck in fondo al sacco portando così il risultato sul 2-0 per i Rittner Buam. Al 13:47 Frei tira da posizione centrale, Tragust para ma nulla può sul tiro di Markus SPinell. Al 17:11 i Rittner Buam segnano ancora e si portano sul 4-0 sfruttando una situazione di powerplay: tiro dalla blu di Cole, probabilmente deviato da Borgatello e disco in porta per la quarta volta.
Ad inizio del secondo tempo il Val Pusteria decide di sostituire il portiere, esce Tragust per lasciare il posto a Kinkelin. La frazione centrale è caratterizzata dalle penalità, il Val Pusteria prova ad approfittare delle occasioni di powerplay ma Killeen tiene in piedi i suoi.
Nel terzo tempo il Renon segna ancora, in superiorità numerica Tudin dall’angolo di destra mette il disco verso la porta e viene deviato in porta dalla difesa e da Kinkelin per il 5 a 0 dei Buam. I Rittner Buam non si fermano a 3 minuti dal termine segnano la sesta rete con Markus Spinell che in contropiede con un tiro di polso batte Kinkelin. Il Val Pusteria a 4 secondi dal termine trova la rete della bandiera con Bona che riesce a rovinare lo shutout a Killeen. La partita è però decisa e i Rittner Buam a fine partita possono alzare il quarto scudetto della loro storia, qualificandosi così alla Continetal Cup della prossima stagione. Da segnalare che Killeen è stato premiato dai giornalisti come miglior giocatore della Final Four, portando così a casa oltre che lo Scudetto anche il trofeo Ceccato.
 
La stagione di hockey non finisce però perché c’è ancora la Alps Hockey League da giocare e la Migross Supermercati Asiago Hockey, in testa alla classifica, è ancora più affamata di prima. Appuntamento per il 27 gennaio contro il Val Pusteria.
 
Formazione Rittner Buam: Killeen (Treibenreif), Tauferer I., Vigl, Caletti, kostner J, Eisath, Tudin, Frei, Spinell M., Kostner S., Lutz, Cole, Tauferer H., Borgatello, Hofer, Ahlstrom V., Ahlstrom O., Traversa, Fink, Spinell T.
 
Formazione Val Pusteria: Tragust (Kinkelin), Brunetau, Oberrauch, Althuber, Tauber, Hofer, Laner, Bona, Ringrose, Erlacher, Berger, Leitner, Thum, Lancasar, Di Casmirro, Jacques, Andergasse, Helfer, De Lorenzo Meo, March.


Foto di Paolo Basso

foto