Junior League Under 19 - I leoni ruggiscono a Bolzano

Domenica 14 Gennaio, sull’ostico ghiaccio di Sill, un Asiago in grande spolvero si è tolto la soddisfazione di battere la Capolista in rimonta, con un rotondo e meritato 3-1.
Ci voleva! Dopo la batosta subita a Cortina i giallorossi avevano bisogno di ritrovarsi e di riscattarsi, innanzitutto con una buona prestazione e, perché no, provando a raccogliere finalmente qualche punto per smuovere la magra classifica. Farlo in casa dell’Academy poteva sembrare pretenzioso, ma l’incontro, piacevole ed equilibrato, ha dimostrato ancora una volta come in questo Master Round l’esito di nessuna gara può dirsi scontato. Bravi boce!
 
Il primo tempo inizia con un segnale positivo per i giallorossi che riescono finalmente a superare i primi minuti di gioco senza subire gol. Era ora! Scaldati i motori, la partita si fa interessante e combattuta. I bolzanini spingono di più, ma i leoni chiudono bene i varchi. L’equilibrio si rompe al minuto 15:23, quando l’Academy passa a condurre sfruttando una mischia sotto porta. Il primo tempo si conclude con i padroni di casa in vantaggio per 1-0, ma l’Asiago c’è.
 
Nel secondo tempo i giallorossi si fanno più intraprendenti, spostando in avanti il baricentro della squadra. I Bolzanini ora faticano a trovare varchi e, al minuto 6:21 subiscono la rete del pareggio per mano di  Sniezhnievskyi che, dopo aver scambiato il puck con Rigoni L. , entra caparbio nel terzo avversario e fulmina il portiere con un bel diagonale. Finisce anche il secondo tempo, ed il risultato di 1-1 rende onore all’equilibrio visto sul ghiaccio.
 
Il terzo tempo si colora sempre più di giallorosso, l’Academy fatica a trovare continuità nella manovra offensiva. In più di un’occasione lo spostamento della porta (strano che sia sempre quella dei padroni di casa a spostarsi) aiuta i bolzanini a rifiatare.  Al 12:06 I Leoni passano a condurre. Rasoiata di Forte che vede sulla blu la coppia Lievore-Ivanov. I due entrano nel terzo, Ivanov vede lo spiraglio giusto e di precisione trafigge il goalie sopra la presina. 5 minuti più tardi, ancora Ivanov ha l’occasione di sfruttare un uno contro zero, ma la porta, sfortunatamente, si sposta ancora. L’Academy tenta la reazione, ma senza impensierire più di tanto la retroguardia giallorossa che si difende con ordine. Al minuto 19:13, mentre i bolzanini si preparano a togliere il portiere per giocarsi il tutto per tutto, è Sambugaro a trovare lo spunto vincente: ruba un disco nella mediana e si invola prendendo d’infilata tutta la difesa, per poi trafiggere il goalie con un pregevole polsino. E la gara si chiude.
Bella vittoria, ci voleva. E bella partita, a tratti davvero intensa, giocata fino in fondo da entrambe le squadre. Domenica prossima l’Asiago giocherà in casa contro i Bulldogs torresi, per riscattare la sconfitta per 4-0 patita nella partita di andata. Vi aspettiamo numerosi allo stadio per sostenere i nostri ragazzi!
Buon hockey a tutti e … Forza Asiago!   
 
Risultato finale:   
Academy - Asiago 1-3   ( parziali  1-0 – 0-1 – 0-2 )
 
Prossimi appuntamenti:
Asiago – Valpellice Bulldogs Domenica 21 Gennaio,  ore 12:20
 
S. A.                      

foto