Under 15 - Vittoria di rigore per i giallorossi

Domenica 29 ottobre ultimo turno della prima fase del Campionato Veneto/Trentino e all’Odegar i leoni incrociavano le stecche con le aquile del Trento. Il match vedeva di fronte i trentini che occupavano il secondo posto davanti ai vicentini con 2 punti di vantaggio e la nostra eventuale vittoria ci avrebbe permesso di scavalcare gli aquilotti e conquistare il diritto di giocare 2 partite casalinghe su 3 nella seconda fase nel Master Round. L’Asiago scende in pista senza il suo n. 7 Mocellin Mattia, infortunato in under 17. Coach Marian è costretto ancora una volta a cambiare le linee. I giallorossi partono subito all’attacco e al primo power play passano al 5,22” con Rigoni Filippo (9) su assist dell’omonimo n. 19. Gli avversari non mollano ed impattano al 15,33” al termine del power play. Al 17,42” con uno slalom dei suoi, Tescari Luca riporta in vantaggio i leoni e ancora lui sul finire del tempo al 19,40” fulmina il goalie trentino con un tiro in diagonale. La partita sembra nelle nostre mani, ma su un errore del nostro portiere Fracaro Davide il Trento trova la seconda marcatura al 2,36”. I nostri ragazzi stentano  a fare gioco e le aquile continuano l’assedio in cerca del pareggio che arriva al 16,08” ancora in penalty killing. Il secondo periodo si chiude sul 3 a 3 e nel terzo drittel al 6,44” in power play i trentini passano meritatamente in vantaggio. L’Asiago gioca male e non trova conclusioni pericolose, la stanchezza si fa sentire nei nostri giocatori, 7 di loro avevano giocato anche la sera prima contro l’Egna, e il Trento non concede nulla. Al 16,32” dopo una discesa sulla destra, Tescari Luca mette in mezzo per il nostro capitano Rigoni Filippo (19) che mette nel sacco la rete del 4 a 4. La sirena finale manda le squadre alla lotteria dei rigori e i padroni di casa realizzano 3 gol concedendo solo 2 marcature agli avversari. Con questa vittoria però i giallorossi rimangono al terzo posto in classifica dietro proprio al Trento e Pieve di Cadore e davanti all’Alleghe. Queste 4 formazioni si sfideranno nel Master Round in 3 incontri dove al termine le prime 3 squadre classificate accederanno direttamente alle fasi nazionali. La quarta classificata dovrà invece sfidare la prima classificata del Relegation Round per conquistare il quarto pass per la seconda fase dove accederanno 12 formazioni (4 del Veneto/Trentino, 5 dell’Alto Adige e 3 del Piemonte/Lombardia/Valle d’Aosta) che saranno suddivise in 2 gironi da 6 squadre con andata e ritorno. Prossimo appuntamento domenica 5 novembre contro il Pieve di Cadore alla Ice Arena di Tai. Forza Ragazzi e Forza Asiago.

Risultato finale: Asiago 5 – Trento 4 dopo tdr ( 3 : 1; 0 : 2; 1 : 1; 1 : 0)

Marcatori Asiago: Tescari Luca 2 reti; Rigoni Filippo (9) e Rigoni Filippo (19) 1 rete – rigore decisivo di Longhini Matteo

Classifica finale: Pieve di Cadore 21 punti; Trento 16 p.; Asiago 15 p.; Alleghe 14 p. accedono al Master Round – Val di Sole 7 p.; Fiemme 6 p.; Cortina 5 p.; Val di Non 0 accedono al Relegation Round.

Rigoni Marco

foto