Junior League Under 19 - Un weekend da LEONI!

Sabato 21 e Domenica 22 Ottobre, doppia trasferta per la nostra Under 19.
Due partite ravvicinate, da giocare lontano dall’Odegar, potevano nascondere molteplici insidie, fare punti non sembrava cosa facile. I nostri ragazzi, con due solide prestazioni, hanno però superato brillantemente l’ostacolo portando a casa due splendide vittorie!
 
Sabato 21, all’Agorà, l’Asiago incontrava un Milano in piena corsa per un posto nella parte alta della classifica. Il primo tempo inizia tutto in salita per i Leoni e vede i padroni di casa portarsi in vantaggio già al min 1:55 in PP. Al 14:28 raddoppio del Milano, l’Asiago sembra subire l’intraprendenza dell’avversario, ma riesce ad accorciare al 18:23, grazie ad un bello spunto di Lievore che entra nel terzo e serve largo un rasoghiaccio a Vankus che infila il portiere sotto i gambali. Giusto il tempo di riprendere il gioco e Sambugaro si inventa un gioco di prestigio: un tiro secco che supera sicuramente il portiere, colpisce sicuramente il palo e che … l’arbitro, bontà sua, vede in gol. Un uno-due fortunoso dell’Asiago che perviene al pareggio tra le  tra le comprensibili proteste Milanesi e squadre che rientrano negli spogliatoi.  
Nel secondo tempo, al min 12:28 vantaggio asiaghese con “Zorro” Vankus che fa tutto da solo, ingannando difensore e goalie con un paio di finte prima di insaccare sotto la traversa.
Il Milano non ci sta, ed un minuto dopo pareggia. Altri 3 minuti e capitoliamo ancora. Si va al secondo intervallo con il Milano che conduce la gara per 4-3. Nel terzo tempo, grande cuore dei giallorossi che non si perdo o d’animo e riportano l’incontro in parità. Al min 3:01 no look di Vezzola da dietro porta nello slot dove Ferraresi si fa trovare pronto per la volée vincente e partita che torna in equilibrio. Tura, al minuto 7:24 riceve da Olbert un disco in zona neutra, cambia passo, prende d’infilata tutta la difesa meneghina e, giunto a tu per tu col portiere non sbaglia. Il gol del doppio vantaggio arriva tre minuti dopo da una situazione di powerplay, lo segna Olbert che sporca nello slot un tiro di Shaman.  Si spengono così le ultime velleità dei meneghini e l’incontro si conclude con la vittoria giallorossa per 6-4.
Risultato finale:   
Milano-Asiago 4-6   ( parziali  2:2 – 2:0 – 0:3 )
 
Domenica 22, la capolista Cortina, attendeva l’Asiago all’Olimpico.  Squadra solida quella Ampezzana, che vanta, oltre al primato in classifica, il miglior attacco e la miglior difesa del campionato. Poter quindi misurarsi e giocare all’altezza degli avversari senza subire eccessivamente il loro gioco, poteva già essere considerato un risultato positivo. Ma l’Asiago fa di più e, dopo un primo tempo equilibrato che si conclude a reti inviolate, nel secondo tempo prende in mano la gara e passa a condurre al min 1:29 in situazione di Powerplay. Lievore e Vankus muovono la difesa, il puck gira bene fino a Scalzeri, che dalla blu fulmina il goalie con un secco slap-shot. Rotto l’equilibrio l’Asiago non si accontenta e preme sull’acceleratore sfruttando il buon momento. Gli Ampezzani ribattono colpo su colpo ma capitolano nuovamente al minuto 15:10 quando Vankus, ben assistito da Lievore ed Olbert, entra nel terzo, elude l’intervento del difensore, mette a sedere il portiere insaccando nel sette. Altri due minuti e la coppia Olbert-Lievore lavora un altro disco per Martello che da posizione molto defilata riesce a beffare il goalie con un tiro velenoso. 3-0 per l’Asiago e Cortina che sembra aver perso alcune convinzioni. Gli diamo una mano noi, e, a due minuti dalla sirena, concediamo l’evitabile gol del 3-1. Terzo tempo tutto da giocare, e Cortina che deve necessariamente alzare il ritmo e la pressione sul nostro goalie Rigoni. I leoni sono però all’altezza della situazione e riescono ad arginare le folate offensive degli ampezzani. Il gol del 3-2 il cortina lo mette a segno al minuto 7:52  e nonostante il forcing finale giocato a porta vuota per avere l’uomo di movimento in più, il risultato non cambierà più. Grande vittoria, e grande week end per l’Asiago, che porta a casa 6 punti pesantissimi per la classifica.
Il prossimo incontro vedrà i Leoni di scena all’Odegar, Domenica 29 Ottobre, contro il Vipiteno, per un’altra emozionante sfida tutta da giocare e da vedere!
Vi aspettiamo allo stadio!
 
Buon hockey a tutti e .. Forza Asiago!!
 
Risultato finale:
Cortina-Asiago 2-3   ( parziali  0:0 – 1:3 – 1:0 )
 
Prossimi appuntamenti:
Asiago-Vipiteno Domenica 29 Ottobre,  ore 18:30

S. A.

foto