Junior League Under 19 - Il Merano si impone ad Asiago

Domenica, 8 Ottobre, giornata storta dei nostri leoni all’Odegar. Il Merano, autore di una prestazione non certo irresistibile, ma senz’altro molto concreta, ringrazia, e si porta a casa l’intera posta in palio.
 
Il primo tempo vede scendere sul ghiaccio i nostri leoni, ma è subito evidente che qualcosa è rimasto nello spogliatoio. Il gioco confuso, i molti errori nei fondamentali e i troppi individualismi, producono un disordine tale che stentiamo a riconoscere i nostri ragazzi, notoriamente capaci di produrre ben altro tipo di Hockey.
Può succedere, ogni partita, lo sappiamo e lo abbiamo sempre detto, è una storia a sé, ma se giochi così il conto prima o poi arriva, e di solito è salato. È infatti il Merano a passare in vantaggio al 04:34 grazie ad un’azione solitaria del n°96 che, disco sulla stecca, si fa tutto il campo, entra nel terzo asiaghese per vie centrali e spedisce il disco nel sette alla destra di Rigoni. La partita prosegue confusa, con i leoni che a sprazzi cercano invano di rendersi pericolosi, ed il Merano che gioca di rimessa, ma il risultato non cambia.
 
Le aspettative per un secondo tempo di riscatto vengono ben presto disattese. C’è più volontà di fare bene, ma non altrettanta lucidità per concretizzare. Ad inizio ripresa usufruiamo di due powerplay, che non sfruttiamo, mentre regaliamo successivamente al Merano l’opportunità per il raddoppio, incorrendo in due penalità ravvicinate. L’occasione di giocare il 5 contro 3 è ghiotta ed il Merano non se la fa sfuggire segnando il gol del raddoppio al minuto 13:30. Arriva persino il gol del 3-0, che però l’arbitro non convalida.
 
Il terzo tempo va un po’ meglio, produciamo qualche occasione in più senza però arrivare al gol. Tessari, steso platealmente si guadagna un tiro di rigore, ma non riesce nella trasformazione. Nemmeno gli ultimi due minuti di gara, in 6 contro 5 ci regalano la gioia del gol della bandiera.
La partita si conclude così, con il Merano giustamente vittorioso per 2-0, autore di una buona gara giocata con attenzione ed umiltà e nella quale, oltre ai gol, è riuscito a colpire ben quattro pali, impegnando più volte il nostro giovane goalie Rigoni.
Per i nostri ragazzi, una gara da archiviare, ma da non dimenticare. Ci saranno sicuramente spunti su cui riflettere e lavorare per migliorarsi, perché il cammino è ancora lungo e le concorrenti sono tante e tutte molto agguerrite.
 
Domenica prossima, nuovo giro e nuova corsa! I Leoni cercheranno riscatto in trasferta, sul ghiaccio di Caldaro, alle ore 17:30.
Forza ragazzi!
 
Buon hockey a tutti, e …. Forza Asiago!
 
Risultato finale:
Aasiago-Merano 0-2   ( parziali  0:1 – 0:1 – 0:0 )
 
Prossimo appuntamento:
Caldaro-Asiago Domenica 15 Ottobre,  ore 17:30
 
S. A.

foto