Junior League Under 19 - L’Asiago vince e convince contro l'Egna

Giovedì, 28 settembre, ad Egna, prima trasferta e primo impegno infrasettimanale di questa stagione per l’Asiago. Una sfida tutt’altro che inedita tra due squadre che si conoscono molto bene. Sono state infatti ben due le amichevoli disputate in preparazione al campionato, una vittoria a testa il bilancio, in entrambi i casi dopo i tiri di rigore. Partita, dunque, che si preannunciava equilibrata ma che L’Asiago ha fatto sua imponendosi con un perentorio 6-0.                     
Primo tempo che inizia senza grandi sussulti e che al minuto 13:51 vede l’Asiago passare in vantaggio grazie alla prima superiorità numerica concessa Dall’Egna. È Lievore a suggerire per Vankus che, in dribbling, si fa strada verso la porta. I difensori lo chiudono lasciando però spazio libero sul palo alla destra del portiere. Il disco arriva proprio lì, dove staziona Shaman, libero, che insacca. 
Primo tempo che si conclude con l’Asiago in vantaggio 1-0, ma in inferiorità numerica per una penalità fischiatagli quasi allo scadere.
Secondo Tempo che si apre quindi con i leoni a dover gestire il PK. Il disco, come da copione, entra rapidamente nel terzo asiaghese, ma viene intercettato da Vankus che libera. Lievore vede la prateria e la cavalca, inseguito vanamente dai sbilanciati giocatori avversari. Appena entrato nel terzo, un potente diagonale fredda il goalie che nulla può. Sono passati solo 13 secondi e L’Asiago raddoppia.
Altri quattro minuti ed è 3-0 su splendida azione di rimessa. Olbert vince un contrasto a centrocampo e serve con precisione, largo sulla sinistra, Sniezhnievskyi. Dribling secco e perfetto rasoghiaccio sulla spatola dell’accorrente Tessari, che insacca di prima intenzione! Uno spot per l’hockey, e secondo tempo che si conclude con i giallorossi in vantaggio per 3-0.
Nel terzo tempo al minuto 3:40 il quarto gol. Un’azione di rimessa Asiaghese mette in difficoltà la difesa avversaria. Il puck fuori controllo sta uscendo dal terzo ma viene intercettato da Scalzeri che prontamente lascia partire un tiro teso a fil di palo per la deviazione al volo di Lievore. Altri 5 minuti e il gol del 5-0 arriva ancora in situazione di PK. Stavolta è Vankus ad impostare il contropiede gestendo il disco e portandolo con autorità verso la porta avversaria. I difensori lo chiudono ma a rimorchio arriva Lievore, ancora lui, a siglare il personale hat-trick. Al 10:20 il sesto gol che chiude l’incontro matura ancora una volta con l’Asiago in inferiorità numerica capace di gestire il disco e ripartire pericolosamente. Lievore riceve stavolta da Olivetto un disco e rende il favore a Vankus servendoglielo profondo, sul filo del fuorigioco. A tu per tu col portiere Vankus realizza beffando il goalie con una finta.
Anche questa partita, al di là del risultato, ha mostrato un Asiago intraprendente, capace di coprire ogni zona del campo con autorità, con qualsiasi linea messa sul ghiaccio. Un po’ troppe le penalità, ben 18 minuti, potevano costare care, ma la buona organizzazione difensiva ed un Longhini in grande spolvero hanno disinnescato ogni minaccia. Shut out quindi per il nostro goalie e tutti a casa, a preparare la partita di domenica prossima. All’Odegar i nostri leoni incroceranno le stecche con i Rittner Buam. 
Vi aspettiamo!!
Buon hockey a tutti, e …. Forza Asiago!
 
Risultato finale:
Egna-Asiago 0-6   ( parziali  0:1 – 0:2 – 0:3 )
 
Prossimo appuntamento:
Asiago- Rittner Buam Domenica 01 Ottobre,  ore 18:30
 
S. A.

foto