Under 14 - ASIAGO CAMPIONE D’ITALIA 2016/2017

Domenica 2 aprile, gara 2 di finale e all’Odegar, molto affollato per l’occasione, si assegnava lo scudetto di categoria di questa stagione; dopo la vittoria ad Egna, di venerdì, per 6 a 1, ai giallorossi era concesso di perdere con non più di 5 reti di scarto per evitare l’over time, e quindi partivamo con un buon vantaggio da amministrare. La partita inizia subito con l’Egna che trova il vantaggio allo 0,29” con il loro capitano Manuel Santer. L’Asiago non ci sta e al 3,49” in power play Rigoni Filippo (19) si invola sulla destra e mette al centro per Mattia Mocellin che impatta. Poco dopo la metà del primo tempo i nostri ragazzi subiscono in inferiorità numerica la seconda rete delle oche all’11,18”. Al 13,38” il loro n. 11 Girardi Davide si dirige verso la nostra porta in contropiede e viene sgambettato. Per gli arbitri è rigore e lo stesso giocatore mette a segno il penalty e porta lo Juniorteams sul 3 a 1. L’Odegar rimane ammutolito e qualche brivido comincia a far tremare i tifosi giallorossi. I vicentini giocano con confusione e sotto tono, ma al 18,30” ancora Mocellin Mattia accorcia per l’Asiago e si va al riposo sul 2 a 3. Nel secondo drittel i nostri ragazzi entrano in campo più decisi e pareggiano al 5,44” con Vissa Dario, lesto a deviare un tiro dalla blù di Tescari Luca. L’atmosfera si fa più serena e gli altoatesini accusano il colpo. A 36” dalla seconda sirena, Bido Edoardo recupera il disco a centro campo e serve il nostro capitano Rigoni Filippo (19) che gli restituisce il disco che il n. 14 infila alle spalle del loro portiere per il sorpasso del 4 a 3. Sugli spalti il pubblico esulta e si respira aria di festa. Nel terzo periodo l’Egna accusa la stanchezza, in quanto giocando a 2 linee per 40 minuti ed in svantaggio, non trova la forza di reagire, i leoncini ne approfittano e al 5,34” Marco Matonti tira dalla blù e Dal Sasso Nicola devia in rete la quinta marcatura.  Al 13,31” ancora Mocellin Mattia (tripletta per lui) allunga per i giallorossi che mettono fine alle speranze delle oche. Negli ultimi minuti Coach Marian Holaza schiera tutte le  4 linee sul ghiaccio per dar gloria a tutti i suoi giocatori che in queste ultime partite hanno trovato meno spazio. La sirena finale fa esplodere l’Odegar e festeggiare i nostri ragazzi. A seguire le premiazioni delle 2 squadre con il responsabile federale del settore Hockey su ghiaccio Tommaso Teofoli a consegnare le medaglie e la Coppa ai nuovi Campioni d’Italia. Sul ghiaccio sfilata dei nostri ragazzi e foto di rito per suggelare questa fantastica vittoria a coronamento di un’ottima stagione che ha visto i leoncini dominare alla grande. Dobbiamo ringraziare questi ragazzi che in ogni campionato si fanno lunghe trasferte per le partite, ed alcuni di loro, che nonostante vengano dalla pianura, sono molto assidui negli allenamenti conciliando la scuola con la loro grande passione per questo magnifico sport regalandoci grandi emozioni. i nostri allenatori Marian e Peter Holaza con Massimo Mocellin, Martina Holazova che li segue fuori dal ghiaccio con allenamenti mirati alla loro migliore preparazione, agli accompagnatori Gianni Stella e Luca Dal Sasso, instancabili e sempre disponibili. Alla società dell’Asiago Hockey Junior che si impegna a mantenere in essere uno sport che a livello nazionale è sempre meno praticato. A noi genitori che sosteniamo e seguiamo questi ragazzi che hanno conquistato una grande vittoria che rimarrà nella loro memoria e gli permetterà di portare sul petto orgogliosi questo meritato scudetto. Grazie Ragazzi e Forza Asiago.

Risultato finale: Asiago 6 – Egna 3 (parziali 2 : 3; 2 : 0; 2 : 0)
Marcatori Asiago: Mocellin Mattia 3 reti, Dal Sasso Nicola, Bido Edoardo e Vissa Dario 1 rete.

Rigoni Marco

foto