Nigro torna a vestire la maglia stellata

OHL, AHL, ECHL; poi l’Italia. Ed ora, dopo i playoff dello scorso anno da incorniciare con 18 punti in altrettante partite, Anthony Nigro è nuovamente pronto a ruggire vestendo la maglia giallorossa dei Campioni d’Italia. Una conferma, quella del 25enne in casa Asiago Hockey 1935, che dà ulteriore compattezza e pericolosità ai Leoni.

Nigro, nato a Vaughan in Ontario l’11 gennaio del 1990, è alto 183 cm e pesa 84 kg. Il centro canadese è arrivato l’anno scorso in Italia per poter giocare con l’Hc Gherdëina. Con la squadra ladina gioca 18 partite, nelle quali il suo bottino parla di 7 goal e 13 assist. È costretto poi ad un lungo stop per un trauma cranico rimediato in una partita  di campionato. Durante la pausa dovuta all’infortunio avviene il passaggio in giallorosso; con l’Asiago riesce a giocare un solo incontro di regular season, nell’ultima partita disputata a Milano, prima di incominciare i playoff. Durante i Playoff Nigro viene schierato come centro in seconda linea con Borrelli e Iori sulle ali. La seconda linea è una delle migliori dei playoff, tanta grinta ma anche ordine e punti. Nigro realizza 18 punti in 18 partite, equamente divisi tra goal e assist, risultando alla fine uno dei migliori colpi di mercato invernale dell’Asiago negli ultimi anni.

Oltre all’ultima esperienza in Italia, il canadese può vantare 251 incontri di OHL con 196 punti (74 goal e 122 assist), 177 partite di AHL dove segna 27 goal e serve 25 assist, e 73 incontri di ECHL dove i dischi insaccati sono stati 20 e gli assist vincenti 35.

Nigro è atteso ad Asiago, insieme ai compagni d’oltreoceano, per i primi giorni di settembre.

Welcome back Lion!

foto