Lefebvre è il nuovo allenatore

     È con grande soddisfazione che l’Asiago Hockey annuncia l’ingaggio di Patrice Lefebvre per il ruolo di allenatore della squadra campione d’Italia.
Lefebvre, originario di Montreal, dove è nato il 28 giugno del 1967, è un italiano di adozione, parla infatti correttamente la nostra lingua ed è sposato con un’italiana con cui vive a Milano. Lefebvre ha inoltre un importante trascorso nel campionato italiano; da giocatore infatti ha vestito per tre stagioni, dal 2001 al 2004, la maglia del Milano Vipers con i quali ha vinto 3 scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe. È tornato poi in Italia per vestire la maglia del Pontebba nel 2007 finendo poi la stagione nuovamente a Milano. La sua esperienza in panchina inizia nella stagione 2009/2010 in qualità di assistente allenatore della formazione del Val-d’Or Foreurs in QMJHL. La stagione successiva allena il Como nel campionato italiano di Serie C under 26, avendo al contempo il compito di allenare anche le categorie giovanili. Le tre stagioni seguenti lo vedono allenare in Svizzera, prima come coach della squadra femminile del Lugano, successivamente a Sierre come assistente allenatore e allenatore capo delle giovanili e ad Olten sempre come assistente allenatore della squadra senior.
Nella stagione scorsa il tecnico era rientrato in Italia per condurre l’Appiano al suo primo e storico accesso ai playoff della serie A; ed è proprio qui che Lefebvre era riuscito a mostrare il suo valore e potenziale organizzando perfettamente il team e affrontando gli stellati con orgoglio, cipiglio e vigore infinito, costringendo un Asiago, ben più attrezzato ed esperto, ad una imprevedibile e ostica gara 7 dei quarti di finale.
La società intende esprimere la propria soddisfazione per il raggiunto accordo che legherà Lefebvre alla squadra altopianese. Una prima scelta di livello assoluto che arriva ad Asiago per prendere il posto vacante lasciato da Parco; un accordo basato sulla completa intesa tra tecnico e società per quanto riguarda obiettivi e metodi per la persecuzione degli stessi.     

foto